Navigazione veloce

Circolare 191 2020/21 Informativa sul contributo economico volontario delle famiglie

A tutti i genitori e agli studenti, p.c. a tutto il personale

image_pdf

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Liceo Artistico Paolo Candiani – Liceo Musicale Coreutico Pina Bausch

Circolare n.191

Busto Arsizio, 13/11/2020

WEB 

A tutti i genitori e agli studenti

p.c. a tutto il personale

 

Oggetto: Informativa sul contributo economico volontario delle famiglie

 

Si intende fornire ai genitori e agli studenti la dovuta informazione sul contributo economico che la scuola richiede all’atto della conferma dell’iscrizione, dal primo all’ultimo anno di corso.

Innanzitutto il contributo è volontario: il Consiglio d’Istituto, massimo organo di rappresentanza che comprende il Dirigente, il personale, i genitori e gli studenti ha deliberato anni fa che per una scuola articolata come la nostra fosse utile richiedere l’appoggio concreto delle famiglie attraverso un versamento annuale.

Il contributo dei genitori costituisce un fondo importante per assicurare agli studenti un’offerta formativa ampia ed efficace, più di quanto possano fare le entrate di provenienza statale. Anche se le famiglie non sono tenute per legge a versarlo, devono sapere che esso garantisce servizi e opportunità che non sarebbero possibili altrimenti.

Il fondo non viene utilizzato solo per le progettualità, ma anche per servizi e materiali: se la scuola ne dispone si evitano continue richieste di piccoli versamenti durante l’anno e si sollevano le famiglie stesse da spese ingenti, ad esempio quelle relative a materiali e supporti necessari ai progetti artistici: lo studente che sceglie il nostro Liceo dovrebbe continuamente comprare fogli di varie dimensioni e diversi tipi di carta, colori etc… i quali gli costerebbero molto di più di quanto costino alla scuola, che ne compra in grandi quantità. 

Si elencano le voci di spesa per cui il contributo è stato usato negli ultimi anni:

  • Servizi essenziali
Assicurazione
Libretti per giustificazioni assenze e ritardi

 

  • Funzionamento didattico
Fogli per le tavole e materiali per le discipline artistiche
Noleggio fotocopiatrici, acquisto toner e carta per stampanti (a docenti e alunni è fornita una tessera personale per le copie)
Materiali di consumo per i laboratori d’informatica
Materiali di consumo per i laboratori artistici (creta etc…)
Materiali di consumo per Liceo musicale e coreutico (spettacoli etc…)
Attrezzature e strumenti didattici
Riviste e libri
Manutenzione armadietti per tutti gli studenti (circa 1.400)

 

  • Potenziamento dell’offerta formativa
Accoglienza nuovi iscritti, orientamento ultime classi
Corsi extra-curricolari (Teatro, altre proposte)
Assistente madrelingua inglese nelle classi
Ingresso Piscina Manara per attività di Scienze motorie

 

  • Benessere psico-fisico
Assistenza sanitaria (medici e infermieri della Croce Rossa presenti a scuola per 4 ore al giorno)
Sportello psicologico per studenti e famiglie con esperto qualificato

 

  • Riparazione atti vandalici

La Provincia di Varese, proprietaria dell’edificio scolastico, si fa carico della manutenzione ordinaria e straordinaria ma non della riparazione degli atti vandalici compiuti dai nostri studenti.  Per questo il Dirigente ha spesso impegnato una parte del fondo per il ripristino dei locali rovinati da scritte indelebili sulle pareti e delle strutture danneggiate. In questo anno  scolastico il ripristino delle molte aule  imbrattate è sostenuto da fondi ministeriali straordinari.

Per il futuro sarà sempre importante offrire agli studenti, specialmente ai più giovani, un ambiente degno di una istituzione dello Stato e particolarmente di un Liceo ispirato alle arti. Nell’ambito dell’Educazione civica (nuova disciplina dall’anno 2020/21) gli studenti sono chiamati maturare un senso di appartenenza e di cura per la struttura che li ospita: occorre per questo un impegno da parte di tutta la comunità educante per individuare soluzioni a lungo termine.

L’utilizzo del contributo volontario per la riparazione degli atti vandalici potrebbe quindi essere impegnato per sensibilizzare gli studenti, coinvolgendo docenti e famiglie, in un percorso volto al mantenimento  del decoro degli spazi come beni pubblici. Tutti saranno invitati a presentare proposte.

 

  • Sostegno agli studenti bisognosi e meritevoli
Sostegno agli studenti per la partecipazione ai viaggi di istruzione
Borse di studio per studenti meritevoli

 

In conclusione, il Consiglio di Istituto ha deliberato anche per l’a.s. 2020/21 che la quota per ogni famiglia ammonta a €150: siamo consapevoli che la scelta di versarla non è affatto scontata e per questo siamo grati ai genitori che ci danno fiducia, aiutandoci a rendere la scuola sempre più conforme alle esigenze delle ragazze e dei ragazzi.

Ricordiamo che il contributo, come erogazione liberale, può essere presentato per ottenere una detrazione dalle tasse.

 

La presidente  del Consiglio di Istituto                             La dirigente scolastica

Sig.ra Raffaella Natali                                                    Prof.ssa Maria Silanos