Navigazione veloce

Dantedì: il video del nostro Liceo Coreutico e i contributi dei docenti

#Dantedì e #IoleggoDante.

image_pdf

Il 25 marzo 2020: prima edizione del Dantedì, giornata dedicata a Dante, il sommo poeta del nostro Paese. L’espressione è stata suggerita da Francesco Sabatini e ha dato il nome alla Giornata istituita dal Governo su proposta del Ministero per i Beni e le attività culturali. Il Ministero dell’Istruzione invita docenti e studenti a promuovere il Dantedì sui social durante tutta la giornata sui social, con pillole, letture in streaming, performance dedicate a Dante, con gli hashtag ufficiali #Dantedì e #IoleggoDante.

Perché proprio il 25 marzo? Perché, secondo la maggior parte degli studiosi, è la data dell’inizio del viaggio di Dante attraverso i tre regni dell’Oltretomba. Dante non sceglie date a caso e infatti oggi è la festa dell’Annunciazione a Maria, la festa dell’Incarnazione del Verbo. Il mistero della fede è il fine ultimo del viaggio; l’itinerario della mente verso Dio, per usare le parole di San Bonaventura, è anche un percorso di rinnovamento spirituale che investe l’uomo e il mondo, in un continuo parallelismo tra terreno e ultraterreno.  La Commedia, in questo modo, sfugge a qualsiasi definizione di genere letterario, unisce la commedia e la tragedia, la forza dell’epica agli intrecci della letteratura di viaggio, le esigenze delle opere didascaliche alle suggestioni della letteratura mistica e dei libri profetici della Bibbia e dell’Apocalisse. E’ forse per questo che la lingua di Dante, che riflette la molteplicità del reale, non è stata presa come modello letterario dalla tradizione successiva, che ha preferito indicare quali maestri per poesia e prosa rispettivamente Petrarca e Boccaccio. Eppure la Commedia è sopravvissuta e con essa la fede in un ordine universale delle cose.

IL VIDEO “DANTEDI'” DEL LICEO COREUTICO

In questa giornata, vogliamo celebrare il poeta in vari modi: innanzitutto con un video realizzato dal nostro Liceo Coreutico che stava preparando delle coreografie ispirate alla Commedia prima della chiusura della scuola. Brevi filmati delle prove si intrecciano con le lezioni di danza svolte a casa, durante le difficili giornate dell’emergenza sanitaria. Anche in questo caso, la nostra comunità scolastica non si ferma: cerchiamo di andare avanti affrontando questi giorni di isolamento con ciò che più sa scaldare il cuore, la poesia e ringraziamo le classi del Coreutico e i loro docenti Ilaria De Santis, Valeria Canoro, Manuel Pietra, Corinna Sinigaglia che hanno cercato di tradurre la poesia in gesti, espressioni, immagini e musica.

Guarda il video del Liceo Coreutico:

 

L’opera di Dante, simbolo della letteratura e della lingua italiana, è più che mai attuale oggi e sono numerosi i contributi che provengono dal mondo della scuola e della cultura. Riportiamo qui solo alcuni materiali, messi a disposizione dalla Fondazione Corriere della Sera.

Commedia, che titolo è questo? (30 gennaio 2020) conferenza di Alberto Casadei, con introduzione di Paolo Di Stefano https://vod.rcsobjects.it/video-col/fondazione/2020/Dante.mp4

Dante è la nostra identità (4 luglio 2019) incontro che promuove la nascita del Dantedì con Alberto Casadei, Paolo Di Stefano, Claudio Marazzini e Luca Serianni  http://media2.corriere.it/corriere/content/2019/FondazioneCorriere/Dante.mp4